Bergamo corsaro sul campo della Mediterranea: finisce 8-3

Bergamo corsaro sul campo della Mediterranea: finisce 8-3

Trasferta vittoriosa per il Bergamo che espugna il campo della Mediterranea Cagliari con un netto 8a3 conquistando tre punti d’oro in chiave salvezza.

La larga vittoria è il frutto di un primo tempo approcciato nel migliore dei modi dai ragazzi di mister Santini e Finazzi che, infilato un parziale di 6a0, hanno poi amministrato per il resto della gara il portiere di movimento statico degli avversari.
Mediterranea che non riesce ad uscire dal periodo nero di sconfitte, ma che, in apertura, ci prova con Arrais costringendo Diop ad un autentico miracolo.
Subito lo spavento i bergamaschi ingranano la marcia passando in vantaggio con una “puntata” di Foresti su schema da calcio d’angolo e raddoppiando con una conclusione di Bertino.
Semprini di testa, Foresti e Previtera allungano il divario nel risultato con i padroni di casa alle corde.
Dopo il sesto gol firmato da Locatelli A. la partita viene sospesa per alcuni minuti a causa di un nubifragio abbattutosi sul palazzatto con addirittura pioggia e grandine sul campo.
Alla ripresa Semprini fallisce un tiro libero mentre Arrais segna il gol della momentanea bandiera su calcio di rigore.
Nella ripresa la Med, come nel finale di primo tempo, prova a giocarsi il tutto per tutto con il portiere di movimento, ma la manovra statica permette al Bergamo di concludere più volte verso la porta sguarnita trovando però il gol solo con Bertino.
Nel finale Previtera per gli ospiti e Tronci-Massidda per i locali timbrano il tabellino per il definitivo 3a8.

Vittoria dunque di vitale importanza, visti anche i risultati pervenuti dagli altri campi, per il Bergamo che ora, nella prossima sfida casalinga contro il Cornaredo, dovrà ancora battagliare per cercare di strappare qualche punto.

Mediterranea C5 Cagliari – Bergamo C5 La Torre 3-8 (pt. 1-6)
Bergamo: Diop, Semprini, Previtera, Manza, Foresti, Personeni, Bertino, Kela, Locatelli A., Signorelli, Carabellese Gabbiadini all. Santini
Mediterranea: Putzulu, Tronci, Sanna, Correnti, Serra, Locci, Arrais, Murra, Piludu, Marrocu, Massidda, Pireddu all. Pitzalis
Arbitri: Gentile sez. Roma 1 e Colombi sez. Tivoli
Crono: Zudda sez. Cagliari
Note: amm. Arrais, Correnti, Sanna, Mura (M); Bertino, Foresti (Bg). Al 16’37” Putzulu para t.l. a Semprini (Bg)
Reti: PT: 2’09” e 10’44” Foresti (Bg), 6’18” Bertino (Bg), 10’12” Semprini (Bg), 13’38” Previtera (Bg), 13’47” Locatelli A. (Bg),17’15” Arrais su rig. (M). ST: 2’15” Bertino (Bg), 7’50” Tronci (M), 10’36” Previtera (Bg), 19′ 55” Massidda (M).

PB