Bergamo, continua il periodo no: la L84 Volpiano vince 6-4

Bergamo, continua il periodo no: la L84 Volpiano vince 6-4

Terza sconfitta consecutiva per il Bergamo C5 La Torre che viene battuto sul parquet di casa per 6a4 dall’L84 Volpiano. I bergamaschi, guidati in panchina da Finazzi causa assenza per problemi di salute di Santini a cui si augura una pronta guarigione, hanno mostrato le ormai sempre più frequenti disattenzioni difensive che hanno precluso loro di poter far la differenza nel finale. I piemontesi dal canto loro hanno mostrato il proprio valore soprattutto nella prima frazione, dove si son dovuti scontrare con un super Ghisleni, e nella ripresa con esperienza hanno colpito al momento giusto.

Pronti via e gli ospiti sbloccano la gara con Marchiori che si ritrova tutto solo a pochi passi dalla porta ed insacca. Al primo affondo locale però arriva il pareggio con un bel diagonale di Personeni che si infila sul secondo palo. I padroni di casa però abbassano ancora la soglia dell’attenzione subendo il raddoppio di Perino e, carichi di falli, si chiudono a riccio con Ghisleni che è chiamato a compiere dei grandi interventi per salvare la propria porta.
Si passa così alla ripresa dove è Previtera a pareggiare i conti con una bella girata in spaccata, ma ecco che il Bergamo decide di farsi male da solo subendo le reti di El Adlani, destro sugli sviluppi di una punizione battuta in fretta da De Lima, e di Cerbone, gol stile “fotocopia” nel calcio balilla.

Ad una incursione vincente di Jarrai risponde una ribattuta potente di Perino e così si arriva al portiere di movimento locale che porta subito i frutti sperati con il tiro all’incrocio di Personeni. Il quintetto nero-verde ospite però in ripartenza sigla la propria sesta rete che risulta essere anche l’ultima e così il suono della sirena decreta il definitivo risultato di 4a6.

Tag: Bergamo - L84