Bergamo, che peccato! Vince 3-2 il Futsal Monza

Bergamo, che peccato! Vince 3-2 il Futsal Monza

Futsal Monza e Bergamo C5 La Torre danno vita ad una partita davvero combattuta che i padroni di casa vincono di misura per 3a2.

Il Bergamo sceso in campo ha tuttavia dimostrato di essere tutt’altra squadra rispetto a quella della fase centrale del girone di ritorno giocandosela alla pari con un Monza che ha già un passo e mezzo nei play-off.

La gara si apre con i padroni di casa che passano in vantaggio grazie alla rete dell’ex Assi, ma la reazione ospite non si fa attendere e prima si infrange sul palo e poi dà i frutti sperati grazie alla conclusione vincente di Kela.

I secondi dieci minuti di gara vedono entrambe le formazioni rendersi pericolose e nel finale una serie di ripartenze premiano la squadra di Battaia che firma il 2a1 con Azzolina a ventidue secondi dalla sirena dell’intervallo.

Nella ripresa i locali partono meglio allungando ulteriormente il gap del risultato con una deviazione rocambolesca di Costantino che supera da tergo il rientrante Ghisleni.

Il Bergamo però non molla, rischia qualcosa dietro, ma crea una serie di nitide occasioni in avanti e, a cinque minuti dal termine, accorcia le distanze con il tap-in di Kela dopo una bella incursione centrale di Previtera.

I minuti finali sono al cardiopalma; i ragazzi gestiti da Personeni provano in tutti i modi ad agguantare il meritato pareggio, ma gli sforzi sono vani e così a poter esultare è il Futsal Monza.

 

Nella bagarre per accedere ai play-out il Pavia mantiene due punti di vantaggio sul Bergamo a due giornate dal termine con il pubblico bergamasco che è chiamato Sabato prossimo a supportare i rosso-blu nell’ultima gara casalinga contro il Lecco C5.

 

 

Futsal Monza – Bergamo C5 La Torre 3-2 (pt. 2-1)

F.Monza: Tirana, Ferrari, De Filippo, Assi, Otelli, Pisante, Di Gregorio, Costantino, Battaia, Azzolina, Zambellini, Calabrese all. Battaia

Bergamo: Diop, Previtera, Manza, Calegari, Kela, Locatelli A., Bertino, Signorelli, Iannucci, Personeni, Carabellese, Ghisleni

Arbitri: Mavaro sez. Parma e Sodano sez. Bologna

Crono: Volonterio sez. Como

Note: amm. Tirana e Otelli (M); Signorelli (Bg). Falli: 2a1, 4a4.

Reti: PT: 4’45” Assi (M), 8’26” Kela (Bg), 19′ 38” Azzolina (M); ST: 4’53” Costantino (M), 15’06” Kela (Bg).

PB