Bergamo, arriva la Elledì Carmagnola: servono punti-salvezza

Bergamo, arriva la Elledì Carmagnola: servono punti-salvezza

La scorsa settimana, per gentile concessione della società piemontese, la partita Bergamo C5-Elledì Carmagnola è stata rimandata a domani, sabato 30 marzo, per permettere alla società rosso-blù di concentrarsi al meglio sulle Final Eight in cui erano impegnati i giovani bergamaschi under 19. La grande manifestazione ospitata da Ferrara e comuni limitrofi è finita, ed è tempo per il Bergamo c5 di tornare ai canonici impegni. Uno su tutti: la salvezza e quindi la permanenza nella serie B nazione di futsal.

DURO LAVORO I ragazzi di mister Battaia hanno continuato a lavorare duramente nelle scorse settimane, cercando di archiviare la pessima prestazione e il pessimo risultato portato a casa da Aosta. Il 16 marzo al Montfleury un Bergamo decimato da squalifiche ed infortuni ha subito la peggiore sconfitta della stagione: 11 a 2 per la formazione valdostana, con le solite reti di Di Gregorio che, con grande soddisfazione personale e per tutta la squadra, è in piena corsa per il titolo di capocannoniere. Non solo la squadra ha dunque cercato di reagire nel migliore dei modi allenandosi con impegno, ma tutto lo staff ha anche cercato di recuperare gli infortunati Fernandes e capitan Ferrari. Per il portoghese classe 99 non sarà ancora possibile far parte dei convocati, mentre verrà valutata definitivamente nelle prossime ore la situazione di Ferrari. Di certo ci sarà il rientro di Previtera, che ha scontato la squalifica ad una giornata nel match contro l’Aosta, e la convocazione del giovane Marques Fernandes, che si è già distinto nella sua under 19 ed è stato proprio uno dei finalisti delle Final Eight.

QUANTE INSIDIE Tutte le altre gare in programma per la 19^ giornata sono già state giocate lo scorso weekend, manca solo il match di domani che si preannuncia ricco di insidie data la caratura dell’avversaria. Il Carmagnola (37 pt) è ancora in lotta per il secondo posto con il Cornaredo (a separarli dai milanesi solo un punto), mentre ad ergersi solitaria in testa alla classifica ci sono i Saints Pagnano con 48 punti. Proprio questi ultimi saranno osservatori speciali del match di domani: nel caso in cui il Carmagnola uscisse sconfitto domani, i lecchesi vincerebbero il campionato con 3 giornate di anticipo. La situazione che invece interessa al Bergamo è quella in coda alla classifica la quale sabato scorso ha subito delle interessanti variazioni: lo scontro diretto per la salvezza Avis Isola – Domus Bresso ha visto uscire vittoriosi i brianzoli della Domus in un match al cardiopalma terminato 7-8; mentre il Futsal Savigliano ha strappato un pareggio che vale oro al Real Cornaredo (5-5). Così, il Savigliano si trova ora in quart’ultima posizione con 14 punti ex aequo con la Domus, il Bergamo è ora nella zona “arancio” dei playout a 12 punti e nella zona rossa della retrocessione ci sono i piemontesi dell’Avis Isola. Nulla è ancora deciso, la lotta si infiamma sempre di più ma il Bergamo calcio a 5 vuole pensare solo a sé: non servono altro che i punti e per ottenerli non serve che vincere. I tifosi sono già pronti a sostenere la squadra dopo quasi un mese di assenza dal palazzetto di Costa di Mezzate, e la squadra ha la piena volontà di soddisfarli.