Bagnolo, trend da da invertire in casa: con il Cesena è uno snodo chiave

Bagnolo, trend da da invertire in casa: con il Cesena è uno snodo chiave

Può dire molto in chiave giallonera la sfida tra Bagnolo e Torresavio Cesena, in programma sabato 24 novembre, alle ore 16, al palazzetto dello sport di Bagnolo in Piano. Senza dimenticare che c’è un “tabù gare interne” da stroncare sul nascere, visto che nelle ultime due apparizioni a domicilio Bagnolo ha incassato altrettante sconfitte, contro Sangiovannese e Sant’Agata.

Il Cesena sarà un osso duro, lo dicono i numeri di una formazione quadrata, che segna poco e subisce poco (15 gol fatti, altrettanti subiti), e che nell’ultima di campionato ha tolto l’imbattibilità al Città di Massa. Non è da meno il Bagnolo, che nelle ultime due gare ufficiali ha prima vinto sul campo della Mattagnanese in campionato, poi concesso il bis sul campo della capolista Reggio Emilia in coppa; che qualcosa sia cambiato anche in questo caso lo dicono i numeri: 9 gol fatti e 2 subiti negli ultimi 80 minuti. Da qui a dire che è tutto ok ce ne passa, già l’amichevole persa malamente in settimana contro la Gennarini (C2) ha fatto drizzare le antenne, in più come al solito bisogna fare i conti con disponibili e indisponibili (Zaccone ed Evandro acciaccati, Giovanetti e Barbieri out, al rientro Crisanti); resta il fatto che la sfida contro Cesena rappresenta una tappa importantissima della stagione, anche e soprattutto in virtù di un calendario che andrà a complicarsi parecchio da qui alla fine del girone d’andata.