Bagnolo, punizione severa: il Città di Massa si qualifica per il terzo turno di coppa

Bagnolo, punizione severa: il Città di Massa si qualifica per il terzo turno di coppa

Bagnolo saluta la coppa, ma il verdetto numerico è troppo severo. Al freddissimo Centro Sportivo Colline Massesi vincono 7-3 i favoriti padroni di casa del Città di Massa, che legittimano il passaggio al terzo turno di Coppa Italia.

LA PARTITA – Ma i gialloneri si complicano la vita con un primo tempo che inizia male (sotto 2-0 dopo 4 minuti) e si complica parecchio al minuto numero 11, con l’espulsione di Evandro (due gialli in un minuto, ci salviamo con un no comment gigante sulle valutazioni arbitrali dei primi 20’) e l’immediato 3-1 del Massa, al riposo sul 4-1 dopo due tiri liberi sbagliati dal Bagnolo (Massaro palo, Fantastico parato). Ripresa con prevedibile assalto giallonero (Rolo Gonzalez portiere di movimento già al 5’) e Massa a gestire il vantaggio, con un Dodaro in grande spolvero tra i pali. A giochi ormai fatta l’espulsione di Garrote fra le fila dei padroni di casa, e l’errore dal dischetto di rigore di Estedadishad, neutralizzato dal solito Dodaro. Di Fantastico, Rolo Gonzalez e Tagliavini (primo gol ufficiale in maglia giallonera) le tre reti del Bagnolo.

Città di Massa-Bagnolo 7-3

Marcatori: 3’ pt Perciavalle (M), 4’ pt Manfredi (M), 6’ pt Fantastico (B), 12’ pt Garrote Linero (M), 19’ pt Bandinelli (M) su tiro libero, 5’ st Garrote Linero (M), 8’ st Bandinelli (M), 9’ st Rolo Gonzalez (B), 16’ st Tagliavini (B), 17’ st Perciavalle (M).

Città di Massa: Battelli, Manfredi, Grossi, Bandinelli, Lazzini, Linero Garrote, Berti, Perciavalle, Salvini, Dodaro, Zoppi, Buffa. All. Garzelli.

Bagnolo: Bianchini, Evandro, Estedadishad, Rolo Gonzalez, Bigi, Fantastico, Massaro, Tagliavini, Maretti, Baldini, Crisanti, Zaccone. All. Grossi.

Note: espulsi Evandro (B) all’11’ pt e Garrote Linero (M) al 14’ st per doppia ammonizione. Ammoniti Grossi, Perciavalle, Manfredi (M), Zaccone (B). Tiri liberi sbagliati dal Massa sul 3-1 (Garrote Linero, parato da Zaccone) e due volte dal Bagnolo, sempre sul 3-1 (Massaro palo, Fantastico parato da Dodaro); rigore sbagliato dal Bagnolo sul 7-3 (Estedadishad, parato da Dodaro). Falli: primo tempo 7-7, secondo tempo 3-3.