Bagnolo, il nuovo ds è Prodi: “Cercherò di dare tutto, come facevo da giocatore”

Bagnolo, il nuovo ds è Prodi: “Cercherò di dare tutto, come facevo da giocatore”

Soluzione interna in casa Bagnolo per la sostituzione del ds Fabio Barozzi, approdato in altri lidi. Il nuovo direttore sportivo è Enrico Prodi, che per questioni lavorative ha appena appeso scarpette (e guanti) al chiodo, dopo otto stagioni da portiere giallonero, le ultime tre da capitano. Prodi passa dunque dal campo alla scrivania, una scommessa “calcolata” da parte della società, vista la grande conoscenza dell’ambiente da parte del nuovo ds, non solo di quello bagnolese, dopo tanti anni passati sui campi.

“Cercherò di dare il massimo come ho fatto da giocatore, sperando di essere all’altezza – spiega Enrico – E’ un ruolo che mi ha sempre interessato, e negli anni ho cercato di apprendere tutto il possibile da chi mi ha preceduto come ds. La nuova avventura mi affascina, su questo non ci sono dubbi”.

Doveroso entrare subito nel merito della situazione: “La squadra è ormai completa, ma non me la sento di dire che il nostro mercato sia chiuso, sia in entrata che in uscita. Diciamo che siamo alla finestra – sempre nell’ambito delle possibilità societarie – per l’eventuale inserimento di qualche elemento che possa migliorare un organico allo stato attuale comunque già molto importante”.

Nell’ambito di una maggiore strutturazione della società, assume poi il ruolo di team manager Alex Bartoli, nelle ultime tre stagioni giallonere addetto stampa, dopo i trascorsi in panchina con Reggiana e Arena Montecchio. “Prontissimo a dare il mio contributo. Vietato sentirsi arrivati dopo il terzo posto dello scorso anno – le parole di Alex – C’è molto da fare, a tutti i livelli. Bagnolo ha ampi margini di miglioramento, in campo e soprattutto fuori, e sarebbe un vero peccato accontentarsi. Non è una frase fatta dire che servirà un lavoro di squadra tra giocatori, staff tecnico e dirigenti”.

 

 

 

Ufficio Stampa ASD Bagnolo Calcio a 5 – Info: alex-bartoli@libero.it – 338-7253300