Azzurrini, riscatto parziale in Slovenia: 2-2 nella seconda amichevole

Azzurrini, riscatto parziale in Slovenia: 2-2 nella seconda amichevole

Dopo la sconfitta per 4-1 maturata alla Sports Hall Burja di Skofije nella giornata di lunedì, la Nazionale Italiana Under 19 di futsal torna in campo disputando, per la seconda amichevole in programma, una partita di livello. La vittoria sfuma solo a tre minuti dalla fine, quando gli sloveni impattano il match dopo essere andati sotto 2-1 nella ripresa. Nel primo tempo, invece, sono i padroni di casa a trovare la rete del vantaggio – al tredicesimo – con Knezevic. Dopo averci provato a più riprese, è Ansaloni a fare 1-1 prima dell’intervallo. Come detto, nella ripresa l’Italia ribalta la partita, con Marazzi che manda avanti gli Azzurrini già al quinto. Il 2-1 resiste fino a tre giri di lancette dalla sirena conclusiva, quando su tiro libero Stanic fissa il risultato sul definitivo 2-2.

“Sono state due partite molto diverse – commenta a margine dell’incontro il selezionatore degli Azzurrini Carmine Tarantino -. La gara di lunedì è stata approcciata davvero bene, siamo andati sotto 2-0 in maniera rocambolesca e questo ci ha buttati un po’ giù. Tanto che nella ripresa ci siamo affidati troppo all’individualismo, senza riuscire a risalire di squadra, risultando così poco lucidi e confusionari”. Riordinate le idee, a distanza di 24 ore, si è vista un’Italia diversa: “Sì, anche se pure stavolta siamo andati sotto nel punteggio in maniera particolare. Eppure siamo rimasti dentro la gara, riuscendo a ribaltarla. In generale, sono state due partite importanti, contro un avversario molto fisico che ci ha messo a dura prova”.

Non bisogna dimenticarsi che questo nuovo gruppo è solamente alla sua sesta partita ufficiale: “E siamo ancora alla ricerca della nostra vera quadratura – aggiunge Tarantino -. Stiamo ruotando tanti giocatori, facendo valutazioni diverse su un buon numero di atleti, il tutto per ricercare al meglio nei vari ruoli i giocatori che possano rappresentare la struttura base di questo gruppo. Per tutto questo, vanno considerati due test utili”.

L’asticella per l’Under 19 continuerà ad alzarsi: a metà marzo doppio appuntamento con la Spagna a Genzano, a fine aprile il triangolare a Gradisca d’Isonzo contro Francia, Slovacchia e nuovamente Slovenia.

SLOVENIA-ITALIA 2-2 (1-1 p.t.)
SLOVENIA: Baruca, Trdin, Cupin, Stanic, Rajter, Car, Kos, Stanisic, Tkalcic, Knezevic, Goznik, Silc, Janes, Albreht. Ct. Dobovicnik

ITALIA: Berthod, Pieri, Cavallaro, Marazzi, Scavino, Pazetti, Baio, Kullani, Amirante, Capponi, Gaudino, Manservigi, Popa, Ansaloni. Ct Tarantino

MARCATORI: 12’31” p.t. Knezevic, 16’16” Ansaloni (I), 4’48” s.t. Marazzi (I), 16’10” t.l. Stanic (S)

AMMONITI: Pazetti (I), Pieri (I)

ARBITRI: Peterk (SLO), Leselk (SLO)