Live Match

Azzurre pronte il doppio test con la Russia, Salvatore: “Chiedo entusiasmo e maturità”

Azzurre pronte il doppio test con la Russia, Salvatore: “Chiedo entusiasmo e maturità”

Costantemente al lavoro per preparare la doppia sfida con la Russia, la Nazionale italiana femminile di futsal ha ormai scaldato i motori e nella giornata di martedì farà il suo esordio stagionale contro una rivale che mai ha battuto in passato. In nessuno dei due precedenti con la selezione russa, infatti, le azzurre sono riuscite a imporsi, perdendo 2-0 e 4-0 nella prima e nella seconda edizione del “4 Nazioni” torneo che si svolse nel 2017 e nel 2018 ad Alcazar de San Juan e Guadalajara, in Spagna.

Dopo un lungo periodo di stop dell’attività internazionale dovuto alla pandemia, la cittì Francesca Salvatore ha potuto ritrovare il gruppo e prepararlo in vista di questa impegnativa doppia sfida, preambolo di quello che poi sarà il Main Round di UEFA Women’s Futsal EURO. “Tornare a competere e per di più in Italia – commenta l’allenatrice abruzzese – è una grande emozione. In questo periodo particolare della stagione servirà soprattutto grande impegno, perché la testa va a mille per l’entusiasmo di ricominciare, ma fisicamente, con il campionato ancora non iniziato, le ragazze non sono ancora pronte al cento per cento”.

Le azzurre si preparano così a un impegno molto duro come quello con la Russia, terza classificata dell’ultimo (e primo storico) Europeo: “Alle ragazze chiedo soprattutto una grande prova di maturità nel disputare due gare che ci dovranno dare più indicazioni possibili in vista del Main Round svedese. Questo doppio test match sarà un grande banco di prova, sono sicura che le ragazze si faranno trovare pronte”. Anche perché, come detto, la trasferta in Svezia, lì dove ad aspettare l’Italia ci saranno anche la Spagna campione d’Europa in carica e la Slovacchia, è dietro l’angolo: “Mi aspetto che per quell’occasione le ragazze abbiano raggiunto una buona condizione fisica, punto di partenze determinante per competere ad alti livelli. Stiamo lavorando anche sull’aspetto mentale, oltre che sul piano tecnico e tattico: dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi, credendo fortemente alla possibilità di poter raggiungere l’obiettivo. Approcciare bene sin dalla prima sfida con la Svezia sarà fondamentale”.

Una Nazionale che, rispetto al passato, già a Novarello avrà qualche novità importante. Prima fra tutte il passaggio di testimone fra Ersilia D’Incecco, storico capitano azzurro e Ludovica Coppari, classe ’98, che erediterà la fascia al braccio diventando il nuovo capitano dell’Italfutsal femminile proprio dalle due gare con la Russia: “Una scelta pensata, condivisa e attuata in prospettiva futura, che segna un passaggio di consegne tra Ersilia, che ha ottimamente incarnato la figura di condottiero con responsabilità e abnegazione e il nuovo che avanza, ben rappresentato da Ludovica, atleta giovane che vanta al suo attivo una notevole esperienza nazionale e internazionale. Sono certa che ben saprà districarsi nel nuovo ruolo affidatole. Il mio auspicio è che tutte insieme al capitano saranno sempre pronte a difendere la maglia azzurra” chiosa la Ct.

Le due gare di Novarello, martedì 21 alle 19 e mercoledì 22 alle 18 saranno entrambe trasmesse in diretta streaming sulla homepage del sito della FIGC www.figc.it.

L’elenco delle convocate

Portieri: Ana Carolina Sestari (Pescara femminile), Angelica Dibiase (Città di Falconara), Maria Fontana Mascia (Lazio)

Giocatrici di movimento: Cecilia Barca (Lazio), Alessia Grieco (Lazio), Sabrina Marchese (Lazio), Roberta Giuliano (Bisceglie femminile), Jessica Exana (Audace Verona), Arianna Pomposelli (Audace Verona), Sara Boutimah (Pescara Femminile), Ludovica Coppari (Pescara femminile), Ersilia D’Incecco (Pescara femminile), Aida Xhaxho (Pescara femminile), Rafaela Dal’Maz (Città di Falconara), Erika Ferrara (Città di Falconara), Renata Adamatti (Real Statte), Nicoletta Mansueto (Real Statte)

Staff – Tecnico Federale: Francesca Salvatore; Vice allenatore: Cinzia Benvenuti; Segretario; Fabrizio Del Principe; PCO: Ambra Vassallo; Preparatore atletico: Giorgia Benetti; Preparatore dei portieri: Fabrizio Bombelli; Medico: Nicola Pucci; MLO: Alessandro Carrozzo; Fisioterapista: Francesco Marcellino