AT.ED.2 a Trento in cerca di continuità

AT.ED.2 a Trento in cerca di continuità

Nella nona giornata del girone d’andata del girone B della serie cadetta l’AT.ED.2 farà visita al Trento ultimo della classe in cerca di continuità. E’ infatti iniziato con una vittoria il ciclo del player-manager Moretti che ha rilevato la squadra dopo le dimissioni di mister Castellani guidando i suoi compagni alla vittoria sul Belluno per 5-2 grazie alla doppietta di Leoni ed alle segnature di Lesce, Ghirotti e capitan Cangini.
Tre punti che hanno permesso ai romagnoli di riagganciare il treno play-off, al quinto posto in coabitazione con Mestre e Vicenza con 11 punti, e prendere un po’ di margine sulla zona play-out.
Trento che è invece reduce da tre sconfitte consecutive ultima della serie quella per 7-2 sul campo della Fenice Veneziamestre, reti trentine di Lamattina e un autorete, che l’ha fatta rimanere all’ultimo posto solitario con soli 4 punti conquistati tutti nelle partite interne (1V, 1N, 2P) mentre fuori casa ha sempre perso.

La matricola Trentina allenata da mister Salina dovrà far a meno di Coratella squalificato per aver raggiunto il limite di 5 ammonizioni. Nessuno squalificato nelle file forlivesi anche se mister Moretti non potrà ancora riprendere il suo posto fra i pali per il problema al tendine della spalla che se pur sta migliorando ancora non è risolto; al suo posto confermato Valpiani col portiere dell’under Simoncelli convocato pronto a subentrare in caso di bisogno come già successo nelle ripresa sabato scorso. Out ancora anche Cirillo per via dello stiramento stiramento che lo ha tenuto fuori anche col Belluno, questi gli undici convocati: Valpiani, Simoncelli, Ghirotti, Aldini, Leoni, Gardelli, capitan Cangini, Di Maio, Pietrobom, Lesce e Zanetti.

Nessun precedente fra le due squadre, fischio d’inizio ore 15, si gioca la Sanbapolis di Trento, dirigeranno la signora Lunardi di Padova, il signor Mezzarobba di Conegliano, cronometrista Fatturini di Rovereto.