Live Match

A&S luci e ombre per a Campobasso arrivano un ko e una vittoria: 3° posto

A&S luci e ombre per a Campobasso arrivano un ko e una vittoria: 3° posto

L’ultimo test del precampionato dell’Acqua&Sapone Unigross, al PalaUnimol di Campobasso, si chiude con un terzo posto nel quadrangolare amichevole con i padroni di casa, la Tombesi Ortona e l’Active Network. Nella prima partita, Murilo e compagni cadono a sorpresa contro il CNL Cus Molise per 3 a 1, dopo essere andati in vantaggio. Nella finale 3° e 4° posto, nel derby abruzzese contro la Tombesi Ortona degli ex Marzuoli, Bordignon, Silveira e Iervolino, larga vittoria per 5 a 0, legittimata nei primi minuti e diventata nel finale una vetrina anche per i giovani del roster.

Semifinale. Anche oggi Lukaian resta a riposo per smaltire un fastidio muscolare. Il quintetto iniziale di Scarpitti è composto da Mammarella, Murilo, Calderolli, Coco Wellington e Gui. La partita è immediatamente vibrante e vera, i toni del precampionato sono ormai finiti e si gioca con agonismo e ritmi alti. Anche perché, i padroni di casa molisani hanno il loro pubblico sugli spalti dopo tanti mesi e giocano – giustamente – come se fosse una finale. I nerazzurri partono bene, trovano il vantaggio con Dudu su schema da calcio di punizione, ma abbassano la guardia troppo presto concedendo a Paschoal la chance del pari. Accade tutto nel giro di due minuti. L’equilibrio in campo si rompe nel finale, ma per l’Acqua&Sapone la porta del Cus rimane stregata. Misael avrebbe più di una occasione per ribaltare la partita, ma non è abbastanza lucido sotto porta. Ed è anche poco fortunato al 14’, quando il suo tocco bacia il palo e torna in campo. Anche la rovesciata di Calderolli (15’35’’) meriterebbe maggior fortuna, ma due tocchi la spingono di poco oltre la traversa, solo accarezzata. E come spesso capita, dai gol mangiati nascono i gol subiti. Il Cus Molise sfrutta un tiro libero a meno di 2’ dalla sirena e si porta in vantaggio. Scarpitti gioca la carta portiere di movimento, ma, dopo aver sfiorato il pari, subisce il tris di Turek nella porta vuota. In finale vanno i ragazzi del Cus.

Finale 3°-4° posto. Scarpitti cambia quintetto di partenza: davanti a Mammarella Murilo, Rafinha, Fusari e Gui. Nerazzurri a testa bassa da subito per riscattare il ko precedente. E subito avanti con un sinistro da cineteca di Coco Wellington. Il raddoppio quasi immediato di Fetić, servito sotto porta da Calderolli. Poco dopo l’8’ arriva anche il tris con il tocco su Pieragostino in uscita da parte di Misael. Scarpitti concede un po’ di spazio a Mambella (un ex) tra i pali. A 6’ e 30’’ dalla fine, spazio anche per il 18enne Patricelli, che si regala anche la gioia del primo gol in prima squadra dopo soli 15’’, servito da Fusari. Nei 5’ finali, esordio anche per il pivot La Bella (assist per il 5 a 0 a Misael) e qualche minuto in porta per Fior.

TABELLINO SEMIFINALE
ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, Rafinha, Calderolli, Coco Wellington, Gui,
Mambella, Murilo, Dudu, Fusari, Misael, Fetić, Patricelli, Di Bella, Fior. All. Scarpitti.
CLN CUS MOLISE: Roman, Cornacchione, Debetio, Di Stefano, Triglia, Verlengia,
Turek, Marro, Paschoal, Melfi, Di Lisio, Iacovino, Barichello, Silvaroli, Vinicius. All.
Sanginario.
MARCATORI: 6’45’’ Dudu, 8’45’’ Paschoal (CM), 18’20’’ Barichello (CM, tiro libero),
19’14’’ Turek (CM).

FINALE 3°-4° POSTO
ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, Rafinha, Calderolli, Coco Wellington, Gui,
Mambella, Murilo, Dudu, Fusari, Misael, Fetić, Patricelli, Di Bella, Fior. All. Scarpitti.
TOMBESI ORTONA: Pieragostino, Bordignon, Fabiano, Silveira, Adami, Napoletano,
Jamcic, Sardella, Baroni, Masi, Iervolino, Berardi. All. Marzuoli.
MARCATORI: 4’50’’ Coco Wellington, 6’40’’ Fetić, 8’14’’ e 18’ Misael, 13’45’’
Patricelli.