Arzignano-F.lli Bari Rewind, la sfida si rinnova tre stagioni dopo…

Arzignano-F.lli Bari Rewind, la sfida si rinnova tre stagioni dopo…

Arzignano rievoca scudetti e un pezzo di storia del futsal italiano, ma anche un ricordo importante per la F.lli Bari Rewind, che sabato al PalaTezze (ore 16) tornerà a sfidare la compagine vicentina che, al termine della stagione 2013/14, estromise al secondo turno dei playoff di serie B l’allora team blaugrana neo promosso.
Il Real è poi salito al piano superiore e in questo campionato di A2 sta facendo benissimo, secondo della classe alle spalle del solo PesaroFano, con 20 punti raccolti in 9 turni e solo una gara persa. Sarà quindi un match durissimo, quello della decima giornata in cadetteria, per la squadra di Checa che ad Arzignano cerca comunque il quinto risultato utile consecutivo, dopo l’esaltante 7-1 rifilato al Ciampino. Il team reggiano, a quota 9 punti, si trova a -3 dalla salvezza diretta ma, contro lo squadrone di mister Stefani, dovrà fare ancora a meno di Nando Giardino e, probabilmente, pure di Francesco Pittella uscito malconcio da un allenamento settimanale. Prima convocazione quindi per gli juniores Nozzolino e Akram (classe ’99), con il solito spirito da mettere in campo per provare a fermare una compagina di qualità elevatissima. Al Real Arzignano mancherà il bomber Amoroso, squalificato dopo il rosso ricevuto nel match di Orte, ma le soluzioni in casa vicentina sono tantissime, tant’è che dovrà rimanere fuori un big tra gli spagnoli Canto e Javaloy, il portoghese Major e il brasiliano Santana. Ci sarà eccome capitan Marcio, 49 anni e una classe infinita.
Per dirigere la sfida del PalaTezze, sono stati designati i fischietti Enrico Pagano di Torre Annunziata e Giuseppe Galasso di Avellino. Cronometrista Manuel Urban di San Donà di Piave.