Live Match

Arriva l’Aosta: la squadra di Stefani non vuole fare regali

Arriva l’Aosta: la squadra di Stefani non vuole fare regali

Testa coda al PalaTezze domani pomeriggio, alle ore 16.00 i biancorossi sfideranno il fanalino della classifica Aosta per un match da vincere assolutamente. Non sono ammessi scherzi ne tanto meno regali di Natale in anticipo perchè le dirette concorrenti per le prime posizioni corrono a passo spedito e i ragazzi di Stefani devono tenere il passo e dare continuità agli ottimi risultati delle ultime gare col pareggio di Prato ciliegina sulla torta di sette giorni che hanno fruttato sette punti in tre gare. Bottino ricco per Marcio e soci che mirano come primo obiettivo ad entrare nelle migliori quattro del gironi al giro di boa dell’andata per accedere di diritto alla final eight di Coppa Italia, kermesse che ad Arzignano manca dalle staioni cadette. All’appello nella rosa dei dodici che Stefani avrà a disposizione assenza forzata per Major che dovrà scontare la giornata di squalifica comminataglia dal giudice sportivo dopo i due gialli rimediati a Prato. Niente scelta allora per Stefani che riavrà Javaloy in tribuna invece sabato scorso. Per il resto formazione al completo e in buona salute, desiderosa di mettere in classifica la vittoria numero cinque in stagione con un orecchio di riguardo ai big match delle capoliste PesaroFano e Prato impegnate rispettivamente con B&a Orte (terza a pari con l’Arzignano) e il Milano che segue in quinta piazza a tre lunghezze di distanza dalle capoliste. Un sabato denso di emozioni da vivere tutte d’un fiato sugli spalti del PalaTezze. Attenzione però a non cadere nel tranello della scarsa concentrazione e della sottovalutazione di un avversario che si non ha mai vinto in questo torneo, sette ko in altrettante gare, ma ha messo in difficoltà squadre blasonate come l’Orte nell’ultimo turno perso solo 3 a 2 o come la primatista Prato vittoriosa 2 a 1 solo nei minuti finali del match di fine ottobre. Attenzione massima e concentrazione a milla come richiesto in tutta la settimana da mister Stefani che ha alzato i ritmi di lavoro per tenere in guardia i suoi uomini.

Sogni di colpaccio dunque per l’Aosta che arriverà ad Arzignano senza uno dei suoi giocatori fondamentali, Mirabelli in fatti sarà in tribuna per scontare la prima di due giornate di squalifica rimediata dopo il ko con l’Orte, un rosso di reazione arrivato nel momento del primo gol firmato da Birochi Filho. Nella rooster di mister Rosa attenzione al portiere Luberto abile anche fuori dai propri pali con la palla ai piedi e ai giocatori di movimento Birochi Filho, Sanchez, Calli ed Estadidash.

SITO. Intanto cambia il dominio del sito biancorosso, da questa settimana tutte le info e le news del mondo arzignanese griffato futsal le troverete cliccando su www.realfutsalarzignano.it!

Ufficio Stampa Arzignano C5
www.realfutsalarzignano.it