Arriva il Prato ma l’Olimpus vuole tre punti. Osni Garcia: “Dimostriamo chi siamo”

Arriva il Prato ma l’Olimpus vuole tre punti. Osni Garcia: “Dimostriamo chi siamo”

Domani arriverà il Prato e l’Olimpus è pronta. Alcuni giocatori sono ancora ai box per acciacchi vari; c’è qualche speranza di recuperarli giusto per la partita contro la formazione toscana. Il tempo è tiranno e il Prato è una delle protagoniste assolute del campionato. A confermarlo nella compagine di Roma nord è Osni Garcia, uno dei punti fermi della formazione di Ranieri: “E’ una delle squadre più forti del campionato. Ha preso alcuni giocatori all’apertura del mercato. Ma a noi servono punti per la salvezza; poi, giochiamo in casa e abbiamo voglia di dimostrare chi siamo”. Affrontare partite impegnative come questa è sempre difficile, sotto ogni punto di vista. “Dobbiamo essere concentrati al 200%. Ogni volta che commettiamo un errore lo paghiamo troppo caro – prosegue l’universale della formazione blues – ci siamo allenati bene per tutta la settimana. Speriamo di portare a casa la vittoria”. Come detto, sarà fondamentale per l’Olimpus recuperare alcuni giocatori. Questo fattore, unito alla concretezza di Bacaro, può garantire delle chance importanti alla formazione capitolina: “Bacaro è importante, lo si è visto già sabato contro il Ciampino. E c’è Oscar (Velazquez, ndr) poi… Sono forti e, se giocano, mettono ogni squadra in difficoltà. Per noi è troppo importante che giochino entrambi”. Osni Garcia sa che quella contro il Prato sarà una gara nella quale l’Olimpus dovrà dare tutto, una partita da vincere con le gambe e con la testa, che sicuramente sarà caratterizzata da una grande intensità di gioco

Ufficio Stampa

OTTAVIANICOMUNICAZIONE