Antonio Dario, Malfer e Manzione: tanta Italia nel Main Round di Champions

Antonio Dario, Malfer e Manzione: tanta Italia nel Main Round di Champions

Non solo Italservice Pesaro. Tanta Italia in giro per l’Europa in occasione del Main Round della Champions League. In prima fila. Il Consigliere della Divisione, Antonio Dario, delegato UEFA a Podcetrtek, in Slovenia, per il Gruppo 1 del Path A, un quadrangolare dove sono inseriti i campioni d’Europa dello Sporting – dove militano gli Azzurri Merlim e Cavinato, pre-convocati per un altro Main Round, quello della Nazionale di Musti per le Qualificazioni Mondiali a Lituania 2020 – con i bosniaci del Mostar, i serbi dell’Ekonomac Kragujevac e  i padroni di casa del Dobovec.

FISCHIETTI ITALIANI NEI GIRONI CLOU  Alessandro Malfer della sezione di Rovereto è uno degli arbitri designati per il Gruppo 3 (Path A), a Jonava (Lituania), un girone alquanto interessante con gli spagnoli del Barça, i russi del Tyumen, i kazaki dell’Ayat e gli anfitrioni del Vytis. Last but not least Nicola Manzione di Salerno, impegnato a Berettyóújfalu (Ungheria) per il gruppo 3 (Path A), un autentico girone di ferro con i kazaki del Kairat Almaty, i temibili russi del KPRF, ElPozo Murcia allenato da Diego Giustozzi e i magiari del Berettyóújfalu.