Anticipo al sabato per il Breganze: a San Martino la squadra di Zanetti ospita il Kick Off

Anticipo al sabato per il Breganze: a San Martino la squadra di Zanetti ospita il Kick Off

Non conosce pause il Gold Round riservato alla categoria Elite femminile, giunto questo fine settimana al suo settimo appuntamento. Uno snodo chiave per definire con maggior chiarezza la prossima griglia play off, con gare di assoluto interesse con una posta in palio davvero importante per l’immediato futuro

L’avversario di questo week end per il Futsal Breganze prende il nome di Kick Off Milano, compagine storica del panorama nazionale del futsal nostrano, capace di alzare già una Coppa Italia e di lottare più volte per il titolo nazionale. La realtà lombarda giunge a questo appuntamento forte del pareggio interno contro la corazzata Olimpus, in un match molto equilibrato che di fatto ha restituito entusiasmo e consapevolezza alla truppa milanese.

Le ragazze di mister Russo, partite ad inizio anno con ottime prospettive, grazie anche ad una campagna acquisti di prim’ordine quest’estate (vedi gli arrivi di Di Biase tra i pali ed Iturriaga), hanno attraversato un inverno piuttosto travagliato. Ora però il duro lavoro in allenamento sembra aver dato i propri frutti, con eccellenti prestazioni culminate con la gara di sette giorni fa a San Donato Milanese.

Attenzione massima quindi in casa Breganze, sempre alle prese con un’infermeria piuttosto affollata, con le sicure assenze di Tardelli e Pereira, a cui si uniscono le non perfette condizioni di Zanetti, ferma ai box per un disturbo alla caviglia. Ci sarà dunque da stringere i denti anche questo fine settimana, che vedrà Cerato e compagne in campo sabato sera in quel di San Martino di Lupari.

Il Palasport di Sarcedo è infatti occupato da impegni comunali e dunque le biancorosse sono state costrette ad “emigrare” in terra patavina, anticipando anche alla sera il canonico impegno domenicale. Un imprevisto in più per le beriche, uscite non proprio al meglio dalla gara di Terni dove la sorte, e qualche decisione approssimativa della coppia arbitrale, hanno condannato le biancorosse alla resa.

Inutile però recriminare su ciò che è successo in terra umbra, quanto invece è necessario voltare pagina e pensare al prossimo impegno, come mister Zanetti ben evidenzia: “Ormai non serve più pensare alla gara con la Ternana. Abbiamo giocato bene, rimontando e dimostrando un grande carattere: da questi elementi dobbiamo ripartire perché sabato ci aspetta una nuova importante sfida.”.

Una gara, quella contro il Kick Off, molto importante nell’economia della classifica di questo Gold Round: “Ormai si avvicinano i play off” – sottolinea il tecnico di Marostica – “e tutti vogliono partire con la griglia più favorevole possibile. Occorre fare punti, anche se l’impegno che ci aspetta è di quelli più complicati, data dalla nostra condizione fisica e dal valore dell’avversario. Però abbiamo il dovere di dare il massimo e solo al suono della sirena tireremo le somme della nostra prestazione.”.

Ufficio Stampa A.S.D. Futsal Breganze 2011