Ancora una sconfitta per il Sammichele: pugliesi battuti sul campo del Catania

Ancora una sconfitta per il Sammichele: pugliesi battuti sul campo del Catania

Seconda sconfitta consecutiva per il Sammichele che torna a mani vuote dalla trasferta in terra catanese.

Assente Grasso per squalifica, Guarino ritrova Vallarelli e Lucho, titolari insieme a Caio, Curri e Pires. Nel Catania partono dal primo minuto Dalcin, Da Costa, Moraes, Lombardi e Buscemi. Il Sammichele passa in vantaggio alla prima occasione con Caio che calcia di sinistro e con la complicità dell’estremo difensore avversario firma l’uno a zero. I padroni di casa vanno immediatamente a caccia del pareggio con l’ultimo colpo di mercato Gualtieri, presente costantemente negli ultimi dieci metri di campo e bravo a farsi largo con il fisico nella difesa ospite. Pires e Caio hanno le migliori occasioni per raddoppiare ma graziano entrambi la difesa etnea. Al 15′ è proprio Gualtieri a pareggiare i conti: dopo aver difeso palla, il pivot è bravo a girarsi e a calciare rapidamente per l’1-1. Nel finale di frazione il Sammichele si riporta avanti con Loschiavone abile a ribadire in rete una corta respinta del portiere catanese; prima rete in A2 per il sammichelino, proprio come suo fratello Paolo la scorsa stagione ancora al Pala Nitta. 1-2 all’intervallo.
Nella ripresa è il Catania ad uscire meglio dagli spogliatoi. Moraes sfrutta un corridoio sulla sinistra e si presenta da solo contro Vallarelli, trovando in diagonale il 2-2. Curri colpisce un palo a metà frazione, ma a sorpresa è ancora il Catania ad andare in rete con Buscemi, lasciato da solo in area dalla difesa sammichelina. Due minuti più tardi Moraes dalla distanza (con deviazione) fa 4-2 e costringe Guarino alla mossa del portiere di movimento. L’all in del tecnico tarantino funziona, sono infatti Pires e Lucho a segnare le reti del 4-3 e del 4-4. Nell’ultimo minuto succede di tutto: Lucho illumina per Cano che solo davanti a Dalcin mette incredibilmente fuori e sul conseguente capovolgimento di fronte Da Costa dopo una serie di ribattute batte Vallarelli per il beffardo 5-4. Prima del fischio finale c’è tempo anche per la doppietta di Gualtieri che dalla sua metà campo fissa il risultato sul 6-4 conclusivo.

Con questi 3 punti il Catania raggiunge in classifica il Sammichele (a cui mancano i 3 punti sul campo ottenuti a Barletta). Nell’ultimo turno del 2016, il Sammichele ospiterà la Salinis, mentre i siciliani saranno ospiti del Policoro.

Davide Menolascina