Ancora un grande Villorba: battuto anche il Belluno

Ancora un grande Villorba: battuto anche il Belluno

Un’altra prova di maturità del Futsal Villorba, un’altra convincente vittoria del ragazzi di mister Gigi Regondi che hanno cominciato alla grande questo 2017 denso di impegni. Out ancora Igor Del Piero nel Villorba mentre i bellunesi devono rinunciare a Orsi e Dal Farra squalificati con Brancher in panchina ma mai utilizzato. Copione della gara da subito chiaro con entrambe le compagini attente a non concedere ripartenze e superiorità agli avversari ben sapendo che andar sotto nel punteggio tatticamente avrebbe potuto cambiar parecchio della gara. Prima frazione di partita che manteneva un lungo equilibrio con un palo per parte (Zago per i bellunesi e Vailati per i gialloblù) e con Venier e Del Prete egregi più volte nel tenere inchiodato lo 0-0 sul tabellone. Servirà una fiammata di uno straordinario Nicolò Bortolini (7° gol in serie B per il diciassettenne gialloblù e una costante crescita nelle prestazioni) a sbloccare il match. Suolata, cambio passo, uno-due con Rexhepaj e palla nell’angolino per l’1-0; bellissimo !

Nella ripresa parte fortissimo il Villorba che nei primi 7 minuti di frazione “uccideva” sportivamente l’incontro grazie al gol di Oscar Spatafora e alla bellissima doppietta di Luca Mazzon (33 in campionato). Mister Regondi ruotava sapientemente tutti i suoi 10 giocatori di movimento riuscendo a mantenere ritmi e standard di gioco molto soddisfacenti. Nota di merito quest’oggi anche per la gara di Francesco De Vivo, in continua ascesa il ricciolone col numero 16 sulle spalle. Il Belluno inevitabilmente calava, il brasiliano Zago che nel primo tempo aveva dato moltissimo filo da torcere alla retroguardia villorbese faceva ora più fatica ad esaltare le sue giocate. Punteggio che si manteneva a lungo sul 4-0 col Belluno che negli ultimi 5 minuti schierava Boaretto come portiere di movimento non impensierendo più di tanto la difesa gialloblù. Negli ultimi 60 secondi, con la gara oramai segnata, le ultime tre reti di Rexhepaj e ancora Spatafora per il Villorba intervallate dal temporaneo 5-1 di Nessenzia. Ora testa, cuore e gambe alla COPPA ITALIA che prevede il big-match contro il Faventia nella gara unica del 16° di finale in programma al “Palateatro” di Villorba martedi alle ore 19.30. Match da cuori forti tra due squadre che stanno correndo tantissimo in campionato mantenendo praticamente il ritmo della capolista Chiuppano. NON MANCATE !

 

VILLORBA: 22 Venier (p), 5 Busato, 6 Vailati, 7 Rexhepaj, 8 Mazzon, 9 Zoccolillo, 11 Bottega, 14 Grigolon, 15 Spatafora, 16 De Vivo, 18 N. Bortolini, 1 Bresolin (p).  All. Regondi

BELLUNO: 12 Del Prete (p), 2 Brancher, 3 Zago, 4 Melame, 5 Savi, 6 Reolon, 7 Nessenzia, 9 Boso, 10 De Battista, 11 Boaretto, 14 Mati Florez, 1 Zampieri (p). All. A. Bortolini

 

Arbitri: Cinelli (sez. Prato) e Turini (sez. Pontedera); crono: Buonocore (sez. Castellammare di Stabia)

 

Marcatori:

1° tempo:  19° Bortolini (V)

2° tempo: 3° Spatafora (V), 4° Mazzon (V), 7° Mazzon (V), 19° Rexhepaj (V), 20° Nessenzia (B), 20° Spatafora (V)

 

Ammoniti: Vailati (V), Boaretto e Zago (B)

 

Spettatori: 300 circa