Anche Coppa d’Oro, Vis Fondi e Maracanà alla Final Eight. Harakiri Bisceglie

18-12-2016
Anche Coppa d’Oro, Vis Fondi e Maracanà alla Final Eight. Harakiri Bisceglie

La domenica più pazza del campionato regala gli ultimi verdetti del 2016 in Serie A femminile: oltre a Flaminia, Rambla, Angelana, Real Sandos e Royal Team Lamezia, staccano il biglietto per la Final Eight di Coppa Italia anche Sporting Club Coppa d’Oro, Vis Fondi e Maracanà Dream Futsal, che sfrutta l’incredibile harakiri del Futsal Bisceglie, avanti 3-0 e raggiunto sul 3-3 dal Molfetta. Le marchigiane esultano per il maggior numero di gol segnati (35 a 29), vista la parità nei punti collezionati (21 in 11 partite) e nella differenza reti (+9 per entrambe). L’altra miglior terza è la Vis Fondi, che chiude con 24 punti in 12 partite (valore medio 2.0, contro l’1,90 del Maracanà) e sfrutta la miglior classifica avulsa (4 punti) nei confronti di Virtus Ciampino (2) e Fb5 Team Rome (1).

Nel girone A, oltre al colpo di coda del Maracanà, che vince 6-4 nello scontro diretto sul campo del San Pietro, ribaltone anche in vetta alla classifica: la Flaminia viene fermata sul 2-2 sul campo della Decima Sport Camp e perde il titolo di campione d’inverno a beneficio della Rambla, che batte 5-3 la Real Fenice. Il Real Grisignano aggancia il San Pietro al quarto posto con il 6-1 al Real Lions Ancona Portonovo; successi pre-natalizi anche per New Depo (5-4 al Bulè Sport Village) e Trilacum (6-0 alla Torres).

Nel girone B, con la Vis Fondi che festeggia senza giocare, il big match tra Sporting Club Coppa d’Oro e Angelana finisce 2-2: padrone di casa seconde, umbre campione d’inverno. Tre punti per Virtus Ciampino (2-1 sul campo della Nazareth) e Fb5 Team Rome (5-1 alla Virtus Fenice), ma entrambe fuori dalla Final Eight per classifica avulsa sfavorevole nei confronti della Vis Fondi. Chiudono bene il 2016 anche Salernitana (2-1 allo Jasnagora), Queens Unicusano Tivoli (4-2 alla Grivan Group) e Borussia (2-1 alla Pmb Roma).

Nel girone C, con la Royal Team Lamezia a riposo, la Real Sandos si stacca e vince il titolo d’inverno grazie alla goleada (15-1) sul Cus Cosenza. Ancor più largo (23-2) il successo del Vittoria Sporting sul Corrado Borussia Policoro. Il Futsal Bisceglie getta al vento la qualificazione alla Final Eight: la squadra guidata dal duo Ortiz-Sanchez, giocatori della prima squadra maschile, si fa rimontare 3 gol dal Molfetta e deve inchinarsi al minor numero di gol segnati rispetto al Maracanà Dream Futsal, terzo nel girone A con pari punti e pari differenza reti. Chiude il girone d’andata al quarto posto la Dona Style Fasano, che ne fa cinque al Martina e lo scavalca. Nel derby siciliano, 2-0 del Vittoria alla Vigor San Cataldo.