Altro successo per le vicentine: battuto il Pescara

Altro successo per le vicentine: battuto il Pescara

La squadra vicentina si presenta a Pescara con una insolita veste di prima in classifica, mai indossata prima d’ora, ma consapevole che niente viene per caso e soprattutto che tutto questo è il premio del lavoro e del sacrificio, che tutte le giocatrici e lo staff tecnico mettono nel rettangolo di gioco durante le settimane ricche di fatiche e sudore.
Il viaggio lungo la costa adriatica non è agevole, prima il meteo non favorevole poi qualche altro intoppo portano l’ultimo tratto del percorso a vivere tutto d’un fiato, un pregara che solitamente richiede invece serenità e tranquillità.
La squadra vicentina non è al completo ma si presenta determinata a difendere la sua imbattibilità e quel posto in classifica che di certo rappresenta sempre un piccolo sogno per ogni atleta.
Incontro che comunque inizia puntualmente alle 16,30 con il Futsal Breganze non al completo, ma determinato a difendere la sua imbattibilità e quel posto in classifica, che di certo rappresenta sempre un piccolo sogno per ogni atleta.
LA PARTITA: Passano solo 28 secondi perché il Futsal Breganze costruisca la sua prima palla gol. E’ Nagy in uscita a deviare in angolo la conclusione di una Navarro Saez capace di inserirsi nello spazio della area avversaria.
Passano altri due minuti e il Breganze passa. Altra ripartenza micidiale di Navarro Saez che questa volta trova l’appoggio perfetto di Buzignani che le ritorna un pallone invitante da spingere in fondo al sacco per il vantaggio ospite. Chiaramente il Pescara reagisce e cerca di scuotersi grazie soprattutto alle sue ragazze di maggior caratura. Prima è Gueli a colpire il palo con una pregevole deviazione poi è brava Tardelli a deviare in angolo le conclusioni di Marques Berte e Mannavola. Anche Jessica Marques al 14’20” è sfortunata quando dopo una p regevole azione personale vede il suo tiro stamparsi sul palo a portiere battuto.
Il Futsal Breganze non sta a guardare ed è sempre pericoloso nelle sue azioni in velocità. Un tiro del capitano Cerato termina di poco fuori come stessa sorte ha un tiro da lontano di Laurenti.
E’ invece sfortunatissima Liseane Buzignani che a quattro minuti dal termine della prima frazione si inventa una azione individuale che la porta a scoccare un tiro che imprendibile al portiere locale in disperata uscita trova prima la traversa e poi il palo a negarle una rete che sarebbe stata meritata per la giocata effettuata.
Primo tempo che si chiude con il risultato favorevole alla squadra veneta ma che lascia aperta ogni soluzione nella seconda parte di gara.
Dopo il riposo come prevedibile il Pescara femminile parte forte alla ricerca del pareggio e impegna severamente Tardelli con tiri da lontano grazie ad una attenta disposizione tattica a livello difensivo. Le vicentine invece al 5’57” vanno vicine al raddoppio con Pinto Dias ma il bravo portiere ungherese Nagy riesce a sventare la minaccia con i piedi.
Nulla però può fare al 9’19” quando Cintia Pereira conquistata palla nella sua zona di difesa s’invola verso la porta avversaria e con tiro con il contagiri infila l’angolino dove il pur bravo portiere non può arrivarci.
Il raddoppio per qualche minuto sembra aver assopito le velleità locali ma un banale pallone perso in attacco permette a Bertè di sfruttare l’azione di rimessa per trafiggere l’incolpevole Tardelli e riaprire la partita al 13’14”.
Tredici secondi dopo invece Tardelli è superlativa quando chiude con il corpo la conclusione da un metro a botta sicura di Jessica Marques negando al Pescara il pareggio.
Altre conclusioni trovano sempre pronta la Gabi Tardelli e quando l’estremo ospite non ci arriva ci pensa Valentina Laurenti, autrice oggi di una buonissima gara, ad allontanare la minaccia avversaria.
E al 17’59” il Futsal Carraro Breganze mette il punto esclamativo alla gara.
Ripartenza di Pinto Dias che trova lo spazio giusto per servire Liseane Buzignani che appena fuori area trova l’angolo giusto per portare avanti la squadra di due reti. Il Pescara accusa il colpo anche se non demorde e su una punizione con Berte rischia di accorciare le distanze ma ancora Laurenti vicino al palo fa buona guardia.
La partita si chiude con la vittoria delle ragazze vicentine che grazie questo risultato mantengono la vetta della classifica pur, giusto ricordare, con una partita in più rispetto al Sinnai che proprio domenica prossima sarà ospite a Sarcedo in un match che sarà da gustare e vivere per tutti i quaranta minuti. Per la squadra berica guidata da Luigi Zanetti sarà un onore affrontare tante campionesse ma questo non toglierà sicuramente la voglia di lottare soffrire e perché provare a vincere anche il prossimo incontro.
Appuntamento per tutti i nostri tifosi e tutti gli appassionati a Sarcedo domenica prossima.
FEMMINILE PESCARA: Nagy Berte Plevano Marques D’Ambrosio Gueli Mannavola Ciferni De Massis Vianale Pedace Antonaci All. Seguendo
FUTSAL BREGANZE: Tardelli, Laurenti, Prando, Zanetti, Canaglia, Pinto Dias, Buzignani, Pereira, Cerato, Navarro Saez, Sevilla Rodrigo, Fincato. All. Zanetti
Fonte Foto: AnyGivenSunday
Ufficio stampa Futsal Breganze