Altri verdetti a due giornate dalla fine della regular season. Il commento

06-03-2017
Altri verdetti a due giornate dalla fine della regular season. Il commento

Nel girone A, lo scontro diretto lo vince l’Asti, che batte l’Aosta e mette un’ipoteca sul secondo posto. Nel B, il Real Cornaredo pareggia in casa del Pavia (5-5) e vede avvicinarsi il San Biagio Monza, reduce dal successo con il Milano. Nel C, vittoria preziosa del Bubi Alperia Merano, che grazie all’8-2 al Verona vede i playoff sempre più vicini. Sempre in Veneto, la Fenice Veneziamestre (già qualificata ai 32esimi di finale) pareggia per la prima volta in stagione, a bloccarla sull’1-1 è il Flaminia.

In Emilia Romagna, l’Imolese viene sconfitta dal Kaos e scavalcata in seconda posizione dall’Olimpia Regium, vincente 8-1 in casa del Fossolo. Nelle Marche, Torronalba Castelfidardo e Buldug Lucrezia vincono le rispettive partite e rimangono aggrappate all’ultima posizione playoff, ma il Cus Macerata non molla la presa. In Toscana, la capolista Chianti Piccini Poggibonsese perde in casa con Gisinti Pistoia, ma il primato dovrebbe essere al sicuro visti i 5 punti di vantaggio a sei giornate dalla fine. Discorso simile in Abruzzo, dove il Pescara batte 8-0 l’Area L’Aquila. Nel Lazio, la B&A Sport Orte batte 7-2 il TC Parioli e allunga provvisoriamente sull’Olimpus Roma (che riposava), mentre nell’altro girone la Cioli Cogianco si aggiudica lo scontro diretto con il Ciampino Anni Nuovi.