Altri verdetti a 40′ dalla fine della regular season: il commento

12-03-2017
Altri verdetti a 40′ dalla fine della regular season: il commento

Il campionato Under 21 si avvia alla chiusura della regular season. Quando mancano 40′ al termine della prima fase, nel girone A la L84 batte I Bassotti e si qualifica aritmeticamente ai 32esimi di finale. È a un passo invece il San Biagio Monza, che batte il Real Cornaredo e lo scavalca al secondo posto del girone B. Nel C è bagarre per gli ultimi posti playoff: Trento e Cornedo non vanno oltre il 3-3, ma il bicchiere è mezzo vuoto per entrambe. Non ne approfitta però il Rotal Five Mezzolombardo, che pareggia in casa del Futsal Fiemme.

In Emilia Romagna, termina 3-3 lo scontro diretto tra Olimpia Regium e Imolese, con i primi che rimangono favoriti per l’accesso ai 32esimi. Nel girone F, speranze ancora vive per il Cus Macerata, che strappa un pari al Corinaldo e rosicchia un punto al Torronalba Castelfidardo, sconfitto in casa dal Cus Ancona. Nel gruppo H, lo Chaminade mette un piede ai playoff, battendo 7-3 l’Isernia. La B&A Sport Orte vince lo scontro diretto con l’Olimpus Roma e si qualifica ai 32esimi, come la Cioli Cogianco.

In Campania, successo fondamentale per l’Antonio Barone: la squadra di Cicciano batte 7-3 il Pompei, aggancia al sesto posto lo Stregoni Five Soccer e supera il Luca Celeste Millennio (che riposava). Nel girone R, il Giovinazzo cade in casa della Salinis e spiana la strada al Futsal Bisceglie, aritmeticamente primo, così come la Block Stem Cisternino nell’altro raggruppamento pugliese. Nel T è bagarre tra Avis Borussia Policoro e Shaolin Soccer. Nel girone V, vittoria preziosissima del Maestrelli contro il Real Rogit.