Al PalaRoma non si passa: Lazio battuta 4-0 dal Montesilvano

Al PalaRoma non si passa: Lazio battuta 4-0 dal Montesilvano

Una tripletta di Amparo manda al tappeto la Lazio che paga a caro prezzo gli inizi di tempo. La spagnola chiude la contesa, prima del sigillo di Dalla Villa. Per la Lazio la solita quantità di palle gol non sfruttate.

Primo tempo. Consueta partenza a razzo del Montesilvano che prova ad imporre la sua legge sin dalle prime battute. Dopo un minuto subito una grandissima chance: Silvetti a tu per tu con Vecchione colpisce il legno e sul successivo tap-in Amparo calcia incredibilmente a lato. La spagnola non difetta di misura sessanta secondi dopo, incastonando all’incrocio dei pali un destro perfetto per il vantaggio delle abruzzesi. Il Montesilvano è padrone della partita, sfiora a ripetizione il raddoppio, sia con Troiano che con Dalla Villa, mentre la Lazio, dopo un inizio difficile prova a pungere con Pomposelli. Le biancocelesti dopo dieci minuti finalmente entrano in partita, colpiscono anche loro un palo, poi ancora Pomposelli, succeduta da Patri, va vicina al gol del pari. Dall’altra parte, però, il Montesilvano non sta a guardare: prima Amparo viene chiusa da un’ottima Vecchione, poi Dalla Villa si mangia il raddoppio difettando di misura. All’intervallo è 1-0 per le abruzzesi.

Secondo tempo. La ripresa è la fotocopia del primo tempo. Solo che stavolta il Montesilvano fa male e allunga. Dopo due minuti e mezzo Amparo raddoppia con un cioccolatino e quindici secondi dopo infila il tris che di fatto chiude la contesa. Abruzzesi padrone dell’incontro e Lazio che a 15′ dalla fine si gioca il portiere di movimento. Le occasioni vengono anche create, ma la rete non arriva mai e come si dice in gergo: la Lazio non segna neanche con le mani. A quattro e mezzo dalla fine Dalla Villa mette dentro anche il 4-0, punteggio con il quale termina la partita.

MONTESILVANO-LAZIO: 4-0 (1-0 pt)
MONTESILVANO: Ana Carolina, Silvetti, Amparo, Filipa Mendes, Troiano, Nobilio, Ortega, Dalla Villa, Guidotti, Nicoletti, Ghanfili, Domenichetti. All. Salvatore

LAZIO: Vecchione, Pomposelli, Barca, Patri Jornet, Benvenuto, D’Incecco, Catrambone, Agnello, Tirelli, Duco, Di Turi, Cariani. All. Chilelli

MARCATRICI: 2’49” pt, 2’30” st e 2’45” Amparo (M), 15’32” Dalla Villa (M)

ARBITRI: Di Battista (Avezzano), Malandra (Avezzano)
CRONO: Terzini (Pescara)

S.S. Lazio C5 – Ufficio stampa