Addio Rogério, il futsal piange la scomparsa del pivot brasiliano

23-08-2017
Addio Rogério, il futsal piange la scomparsa del pivot brasiliano

Una notizia triste, tristissima ha scosso nelle ultime ore il mondo del futsal. E non solo. Ci ha lasciati Rogério Rocha da Silva, fortissimo pivot brasiliano che ha giocato (quasi) ininterrottamente negli ultimi quattordici anni in Italia. Nato il 17 dicembre 1978, Rogério a neanche 39 anni è stato stroncato da un malore. Ricchissima la sua bacheca personale che vanta due scudetti (Perugia e Pescara), un titolo spagnolo, due Coppe Italia, due Supercoppe italiane e una UEFA Futsal Cup con il Montesilvano.

La Divisione Calcio a cinque tutta si stringe intorno alla famiglia di Rogério per questa dolorosissima perdita e le esprime le più sentite condoglianze.

“Il futsal perde un grande campione, dentro e fuori dal campo“, ha detto il presidente della Divisione Calcio a cinque, Andrea Montemurro, “A nome del Consiglio Direttivo e mio personale, intendo rivolgere alla famiglia di Rogério il cordoglio di tutto il calcio a cinque italiano per la grande tragedia che l’ha colpita. Vi siamo vicini e partecipiamo al vostro dolore, ci attiveremo per ricordare Rogério come merita”.