Active implacabile in casa: Futsal Cobà, sconfitta dolorosa. Si scende al terzo posto

Active implacabile in casa: Futsal Cobà, sconfitta dolorosa. Si scende al terzo posto

Sconfitta dolorosa, quella dei nostri Sharks a Viterbo contro un’Active Network del Mister David Ceppi come sempre implacabile in casa e ben organizzata. Forse, alla luce di quanto visto in campo, il punteggio di 6-2 appare un po’ severo nei confronti degli uomini di Mister Campifioriti, ma nel futsal sono poi le situazioni contingenti che determinano certe logiche. Nel primo tempo William (che segnerà una tripletta) fa centro dopo tre minuti, ma la reazione del Coba’ è tangibile e porta ad una serie di occasioni non sfruttate. All’intervallo si resta così sull’1 a 0 con i nostri ancora saldamente in gara. Nella ripresa però ci infila subito Davi e ci mette nelle condizioni di non poter più indugiare oltre. Si cerca così la soluzione del portiere di movimento, ma i locali fanno buona guardia e l’ex Jack Lamedica con una subitanea doppietta spezza la gara portandola sul 4-0. I nostri – ampiamente rimaneggiati per l’occasione – sono encomiabili e prima Sgolastra e poi Hozjan riaccendono un lumicino che però William spegne subito portando sul 5-2 l’Active Network. L’ ultimo gol, ancora di William, fa solo statistica.

L’ANALISI Perdiamo una posizione in classifica e siamo terzi, ma sempre con l’obiettivo playoffs ben vivo. Serve non drammatizzare (sarebbe stata dura anche a ranghi completi) e ricompattare le forze in vista del prossimo importante appuntamento interno contro l’Italpol, diretta concorrente.