Acqua&Sapone Unigross a Mantova per la riscossa. Scarpitti ritrova Mammarella, Calderolli squalificato

Acqua&Sapone Unigross a Mantova per la riscossa. Scarpitti ritrova Mammarella, Calderolli squalificato

Tornare a macinare gol e punti. Un unico obiettivo per l’Acqua&Sapone Unigross alla ripresa del campionato dopo la sosta che ha lasciato spazio alle Nazionali. Domani pomeriggio a Mantova (ore 17, arbitrano Beneduce di Nola, Andolfo di Ercolano, crono Di Micco di Cinisello, diretta streaming su PMGSport Futsal), la squadra di Scarpitti cerca il successo che manca dalla trasferta di Roma conto l’Aniene giocata un mese fa. Un punto al Palarigopiano tra CMB e Came ha permesso al Pesaro di accorciare e riaprire i giochi per il primo posto. Ma i nerazzurri, che rispetto ai marchigiani hanno ancora una gara da recuperare, ora vogliono riprendere la marcia con un risultato importante: Mantova è l’occasione giusta.

Al PalaNeolu, i nerazzurri ritroveranno anche Stefano Mammarella tra i pali. E’ pronto anche il suo nuovo vice, Ricordi, che è un ex della partita. Squalificato Calderolli, Scarpitti avrà una sola tribuna da decidere nel pregara domani pomeriggio.

Gli avversari. Chiusa l’era-Despotovic, la società virgiliana è tornata a parlare brasiliano con l’arrivo di Jeffe in panchina: l’ex capitano del Real Rieti ha già incassato tre rinforzi dai suoi dirigenti (Titon, Leo e Baroni), mentre Kuraja si è trasferito alla Meta e qualche altro fedelissimo dell’ex coach croato potrebbe salutare nelle prossime ore. Proprio in queste ore, tra l’altro, il Mantova ha ricevuto la brutta notizia del ko a tavolino per 6 a 0 contro il Meta (i biancorossi non si erano presentati in Sicilia per il recupero dello scorso 19 gennaio). Motivo in più per trovarsi di fronte un avversario con il dente avvelenato e pronto alla battaglia sul proprio parquet.