A Potenza arriva il Manfredonia, Santarcangelo: “Shaolin, è una gara difficile”

A Potenza arriva il Manfredonia, Santarcangelo: “Shaolin, è una gara difficile”

POTENZA – Una sfida da vincere ad ogni costo per dare fiato alle speranze di salvezza. Per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie B di calcio a 5, girone F, (15° turno) lo Shaolin Soccer Potenza ospita sabato pomeriggio al “PalaPergola” il Manfredonia. Fischio di inizio alle ore 16:00 con direzione arbitrale affidata ai signori Rosario Faiella di Castellammare di Stabia (primo arbitro) e Gianluca Zuzolo di Caserta (secondo arbitro). La sezione crono sarà nelle competenze di Arrigo D’Alessandro di Policoro. I potentini del presidente Claudio Faraone recuperano sia Laguardia che De Bonis e puntano a ritrovare i tre punti che mancano dal lontano 22 ottobre (5-4 in casa all’Ostuni). «La partita è difficile, non meno di altre che ci attendono – spiega Fabio Santarcangelo tecnico dello Shaolin Soccer Potenza – affronteremo un Manfredonia che è squadra ostica e che ha raccolto fin qui meno di quanto meritato. I nostri prossimi avversari sono ben messi in campo e sono anche più rinnovati rispetto alla gara di andata. Noi però ci siamo allenati bene e finalmente l’infermeria dopo tante settimane si è svuotata e quindi ho l’opportunità di mettere in campo la formazione migliore». Lo Shaolin nonostante l’ultimo posto in classifica crede ancora nella salvezza e in un girone di ritorno da vivere al meglio delle proprie possibilità. «Non posso chiedere di più a miei ragazzi – conclude Santarcangelo – se non quello di migliorarci e provarci fino alla fine con lo stesso impegno ed entusiasmo che ho visto negli allenamenti svolti durante la pausa natalizia».

 

 

Responsabile Area Comunicazione

Mario Latronico

contatti: mail mariolatronico@hotmail.com

Cell. 346-8037894