Lecco, Mestre, Bulls e CMB le migliori quinte. Sono ai 16esimi di Coppa

17-12-2016
Lecco, Mestre, Bulls e CMB le migliori quinte. Sono ai 16esimi di Coppa

Finisce un meraviglioso 2016 per quanto riguarda la Serie B. Definite le 32 squadre che parteciperanno ai 16esimi di Coppa Italia e che andranno a caccia di un posto in Final Eight.

Il Carmagnola chiude con un punto ad Asti il suo strepitoso girone d’andata. La capolista del Gruppo A chiude con 10 vittorie e una sola sconfitta in 10 partite. La L84 è seconda, a quattro punti dalla vetta. In Coppa Italia ci saranno anche Saints Pagnano (10-6 al Domus Bresso) e Sestu (ottimo pari con la Real Cornaredo). La miglior quinta in assoluto è il Lecco, che chiude a 25 punti e passa.

Addirittura 12 gol del siderale attacco del Carrè Chiuppano contro il Villorba. Quinellato ne fa 7 e i veneti volano.

Faventia e Fenice (vittorie rotonde con Trento e Manzano) agganciano il Villorba, mentre il Città di Mestre chiude a 21 punti e si qualifica ai sedicesimi di Coppa Italia grazie a una grande differenza reti (+ 14).

Fa più fatica del solito la Leonardo, che chiude a 39 punti con tutte vittorie nel Girone C. Finisce 2-1 contro l’ostico Bagnolo, in Coppa Italia insieme a Montecalvoli (3-2 alla Tigullio) e Ossi San Bartolomeo (4-3 all’Olimpia Regium). Dentro anche i Bulls San Giusto, anche loro grazie alla differenza reti (+13)

Il PSG Potenza Picena rifila una cinquina al Buldog Lucrezia e chiude il 2016 in testa al Girone D con 35 punti. Civitella Sicurezza Pro e Angelana inseguono a 32, mentre al quarto posto chiude il Todi, con 24 punti. Ne fa 21 il Montesilvano, che con una differenza reti di +8 rimane fuori.

Il Lido di Ostia impatta col Ferentino ma chiude in testa al Girone E. 6-5 della Brillante Torrino con l’Alma Salerno, mentre la Mirafin espugna Fondi. Il Gymnastic, invece, perde in trasferta col Tombesi Ortona. Fermo a 20 il Città di Carnevale Saviano, che non riesce a guadagnarsi l’accesso ai sedicesimi di Coppa.

Tutto il contrario del Comprensorio Medio Basento, quinto nel Girone F e qualificato grazie ai suoi 23 punti. Un gruppo vinto dall’Isernia, che chiude a 36. Dietro c’è il Giovinazzo, che batte 2-1 il Futsal Capurso. Barletta e Cassano (travolto dall’Isernia) chiudono al terzo e al quarto posto.

Straripante il Maritime Augusta, che con 73 gol e 34 punti chiude il 2016. Nel Girone G non passa la quinta squadra e dietro al Maritime si piazzano Real Cefalù, Odissea 2000 e Real Rogit.

QUALIFICATE AI 16ESIMI DI COPPA ITALIA
GIRONE A: MY GLASS CLD CARMAGNOLA, L84, SAINTS PAGNANO, CITTA’ DI SESTU, LECCO*
GIRONE B: CARRE’ CHIUPPANO, FAVENTIA, VILLORBA, FENICE VENEZIAMESTRE, MESTRE*
GIRONE C: LEONARDO, OSSI SAN BARTOLOMEO, MONTECALVOLI, BAGNOLO, BULLS SAN GIUSTO*
GIRONE D: PSG POTENZA PICENA, CIVITELLA SICUREZZA PRO, ANGELANA, TODI
GIRONE E: TODIS LIDO DI OSTIA, BRILLANTE TORRINO, MIRAFIN, GYMNASTIC FONDI
GIRONE F: ISERNIA, GIOVINAZZO, BARLETTA, ATLETICO CASSANO, CMB*
GIRONE G: MARITIME AUGUSTA, REAL CEFALU’, ODISSEA 2000, REAL ROGIT

Con * sono segnate le quinte classificate qualificate