Serie A2, Citta di Asti-L84 su Sportitalia. Fuorigrotta-San Giuseppe da urlo

15-11-2019
Serie A2, Citta di Asti-L84 su Sportitalia. Fuorigrotta-San Giuseppe da urlo

Ottava giornata interessantissima in tutti e tre i gironi di A2. Il Carrè Chiuppano rischia non solo il primato in un girone A che finisce sotto i riflettori di Sportitalia per un derby piemontese tutto da seguire fra Città di Asti ed L84. Scontro fra giganti campani nel girone B. La sfida a distanza fra Assoporto e Melilli infiamma il girone C.

GIRONE A La capolista Chiuppano rischia: lo dice un trend negativo per chiunque va al comando  in solitaria al girone dantesco della A2, lo ammonisce anche l’avversaria dei berici di Ferraro, quel Milano che ha fatto appena perdere la testa al Città di Massa e che ha vinto ben cinque incontri nelle ultime sei gare. Occasione Villorba, dunque, non prima però di imporsi nella sfida tutta veneta con una Fenice in difficoltà. Città di Massa chiamata a reagire in casa con il Leonardo, anche perché Città di Asti (impegnato nel derby piemontese con la L84 in diretta tv su Sportitalia) e Imolese (a Reggio Emilia con la pericolante OR) sembrano essersi sbloccate e ora non si vogliono di certo fermare. Un po’ come il Città di Sestu, voglioso di bis contro l’Aosta. Gisinti Pistoia-Saints Pagnano: un riscatto per due.

GIRONE B Un derby ad alta quota che diventa quasi decisivo guardando la classifica del girone B. Futsal Fuorigrotta costretto a fermare la corsa sfrenata di un Real San Giuseppe dal percorso netto e con cinque lunghezze sulle immediate inseguitrici. Kakà contro Chima, c’è profumo di Serie A al PalaCercola. Il big match in terra partenopea potrebbe rilanciare le ambizioni di un Cobà da 5 risultati utili di fila, nonostante gli Sharks affrontino i Buldog dell’ex Osimani, anch’essi in serie positiva, anche se da due turni. Italpol e Tombesi determinate a rimanere nei piani alti, con una differenza: l’ottava giornata sembra favorire i capitolini di Ranieri (in casa col pericolante Tenax), piuttosto che gli abruzzesi di Marzuoli, attesi dalla pericolosa trasferta di Viterbo, contro un Active dai 10 punti in 4 partite. Derby, parola chiave per lanciare Olimpus e Ciampino Anni Nuovi: gli uni ad Ariccia con la Cioli, gli altri a Frascati contro la Roma. Altra sfida regionale (laziale) fra Mirafin e Lazio, a cui serve una scossa.

GIRONE C Assoporto Melilli e Real Rogit in trasferta. La capolista di Bosco a Sammichele per consolidare un primato che altrimenti rischia di essere perso a favore dei ragazzi di Tuoto, impegnati comunque nel catino di Regalbuto. L’ammucchiata formatasi sul gradino più basso del podio costringe Cus Molise (in casa col Barletta), Atletico Cassano (a casa Polistena) e Virtus Rutigliano (nella tana di un Cataforio in grande forma) a superare i rispettivi ostacoli per non essere risucchiati nella “pancia” di una classifica dove la differenza fra la voglia dei playoff e il pericolo playout corre su una sottile linea rossa. Per informazioni chiedere a Real Cefalù e Magic Crati Bisignano, che si sfidano per allontanarsi dai playout. Completa il turno, la sfida salvezza tutta pugliese fra Futsal Bisceglie e Manfredonia.