Serie A femminile, ecco il girone unico: il calendario della stagione 2017-18

11-08-2017
Serie A femminile, ecco il girone unico: il calendario della stagione 2017-18

E’ l’alba di un nuovo millennio, con il primo campionato nazionale di Serie A femminile a girone unico. Diciassette protagoniste al via – previsto per il 24 settembre – un cammino lunghissimo che porterà agli attesissimi playoff con una nuova formula, “mutuata” dalla Serie A maschile.

Nella prima giornata spicca subito la sfida tra il Lokrians e la Lazio, mentre l’Olimpus Roma campione d’Italia esordirà in un derby sul campo della Bellator Ferentum. Due neopromosse per le abruzzesi “terribili”, Montesilvano e Pescara: le detentrici della Supercoppa italiana saranno protagoniste sul campo del Real Grisignano, la squadra di Segundo se la vedrà con il Futsal Woman Rambla.

Ternana-Olimpus Roma, riedizione dell’ultima finale scudetto, si giocherà alla quattordicesima giornata il 13 dicembre, il derby Montesilvano-Pescara è previsto invece al quarto turno (l’11 ottobre).

SERIE A FEMMINILE – PRIMA GIORNATA (domenica 24 settembre)
BELLATOR FERENTUM-OLIMPUS ROMA
FUTSAL FUTBOL CAGLIARI-REAL FUTSAL SALINIS
KICK OFF-CITTA’ DI FALCONARA
LOKRIANS FUTSAL-LAZIO
PESCARA FEMMINILE-FUTSAL WOMAN RAMBLA
REAL GRISIGNANO-MONTESILVANO
REAL STATTE-CITTA’ DI THIENE
TERNANA-STONE FIVE FASANO
Riposa: FUTSAL BREGANZE 2011

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DELLA SERIE A FEMMINILE


LE DATE

PRIMA GIORNATA: 24 settembre
ULTIMA GIORNATA: 29 aprile


LE SOSTE

31 dicembre (Capodanno)
11 marzo (Final Eight Coppa Italia)
Turni infrasettimanali: 11 ottobre, 13 dicembre, 21 febbraio; si giocherà inoltre il 1 novembre e il 25 aprile (infrasettimanali festivi)

INFO
Ai playoff scudetto accederanno le prime otto squadre qualificate al termine della regular season. La formula sarà speculare a quella della Serie A maschile per i quarti e le semifinali (in caso di parità di punti si andrà a gara-3 da giocare in casa della meglio classificata, che avrà il fattore campo anche in gara-1); in caso di pareggio al termine dei tempi regolamentari e supplementari di gara-3, si qualificherà la squadra meglio classificata al termine della regular season.
La finale scudetto sarà disputata al meglio delle tre gare, con prima (ed eventuale terza) gara in casa della meglio classificata al termine della regular season. Ogni gara avrà una vincitrice, con svolgimento in caso di parità di tempi supplementari e rigori.

In Serie A2 femminile retrocederanno sei squadre: le modalità saranno rese note in un successivo comunicato ufficiale.