Italia femminile, riscatto immediato: 3-0 all’Ucraina a Fondi, tris di Pomposelli

Italia femminile, riscatto immediato: 3-0 all’Ucraina a Fondi, tris di Pomposelli

La nazionale italiana femminile di futsal si prende un’immediata rivincita contro l’Ucraina. Al Palazzetto dello Sport di Fondi, le Azzurre si impongono con un secco 3-0 sulla squadra guidata da Shaytanov e restituiscono così il passivo rimediato mercoledì sera in gara-1. In provincia di Latina la mattatrice è una scatenata Arianna Pomposelli, autrice di tutte e tre le reti delle ragazze di Francesca Salvatore.

L’Italia rispetto alla prima amichevole è decisamente più cinica e precisa e sblocca il risultato dopo cinque minuti: Aida Xhaxho serve Pomposelli, il numero 2 Azzurro calcia e batte Tsykalenko per l’1-0. Un giro di lancette e arriva il bis, ancora grazie alla giocatrice romana, che indovina l’angolino dopo uno schema ben eseguito su rimessa laterale.

Nella ripresa Ghanfili, schierata in questo secondo test tra i pali al posto di Mascia (poi entrerà anche Dibiase), devia sulla traversa una conclusione della temuta Forsiuk. A sei minuti dalla fine arriva il definitivo tris di Pomposelli, che si porta a casa il pallone dopo aver capitalizzato un assist di Giuliano.

ITALIA-UCRAINA 3-0 (2-0 p.t.)
ITALIA: Ghanfili, Coppari, D’Incecco, De Angelis, Belli
, Pomposelli, Bruna Borges, Mansueto, Giuliano, Troiano, Brandolini, Xhaxho, Violi, Dibiase. All. Salvatore

UCRAINA: Tsykalenko, Tytova, Volovenko, Forsiuk, Krylchuck, Sahaidachna, Klipachenko, Dubytska, Babenko, Iermolenko, Ducarchuk, Sydorenko, Pavlenko. All. Shaytanov

MARCATRICI: 5’07” p.t., 6’16” Pomposelli, 14’31” s.t. Pomposelli

AMMONITE: Forsiuk (U), Pomposelli (I)

ARBITRI: Sue Ellen Salvatore (Gallarate), Alessandra Carradori (Roma 1), Chiara Perona (Biella) CRONO: Stefania Candria (Teramo)