Divisione Calcio a cinque

Live Match

#FinalEightFutsal Serie A femminile: sabato Fondi-Sandos e Lamezia-Rambla

#FinalEightFutsal Serie A femminile: sabato Fondi-Sandos e Lamezia-Rambla

Saranno Vis Fondi-Real Sandos e Rambla-Royal Team Lamezia le semifinali della Coppa Italia di Serie A femminile. Al PalaSparti, grandi emozioni nella prima giornata di gare, ma soprattutto grande equilibrio: tre vittorie di misura, una sola larga, quella delle pugliesi di Giorgia Grillo ai danni del Maracanà Dream Futsal. Fuori con un solo gol di scarto Angelana (che pure era andata in vantaggio), Sporting Club Coppa d’Oro (battuta 3-2 dalle padrone di casa) e Flaminia, che ha rimontato solo due dei tre gol subiti in avvio di match.

LA COPERTURA DEI MEDIA La Final Eight della Coppa Italia di Serie A femminile sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Divisione Calcio a cinque. (ogni gara avrà un link dedicato, che sarà tempestivamente pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook della Divisione). Le semifinali e la finale saranno trasmesse  in differita rispettivamente martedì 14 e mercoledì 15 su Nuvola61.

Credit foto: MARTA CANTARELLI

 

ANGELANA-VIS FONDI 2-3
VIDEO PRIMO TEMPO – SECONDO TEMPO
Con una grande rimonta, la Vis Fondi batte 3-2 l’Angelana ed è la prima squadra a qualificarsi per le semifinali. A sbloccare il risultato per le umbre è Altei che, su assist di Pedace, da due passi di destro batte Bonci. Dal possibile 2-0 (brava Bonci a ipnotizzare Altei) all’1-1 della Vis, con Colantuono che di destro supera Pordenoni. Nella ripresa, Palomba è sfortunata nel colpire il palo ma, poco dopo, firma il gol che regala il primo vantaggio alla formazione di Cibelli. Che piazza il break andando sul 3-1 con Saraniti che, dopo aver agganciato di petto l’assist di Valluzzi, di destro supera ancora Pordenoni. Nel finale, l’Angelana ci prova con il portiere di movimento, ma non basta: inutile il sinistro vincente di Mastrini per il 3-2, perché sulla sirena Bonci devia il destro di Donati.

ANGELANA: Pordenoni, Colucci, Carnevali, Donati, Pedace, Di Santi, Catamerò, Mastrini, Conti, Altei, De Luca. All. Pierini

VIS FONDI: Bonci, Zomparelli, Colantuono, Palomba, Saraniti, D’Amato, Lavado, Popolla, Valluzzi, Monforte, Rossi, D’Amelia. All. Cibelli

MARCATRICI: 10’34” p.t. Altei (A), 17’17” Colantuono (V), 7’30” s.t. Palomba (V), 9’58” Saraniti (V), 19’52” Mastrini (A)

AMMONITE: Pedace (A), Mastrini (A), Palomba (V), Donati (A)

ARBITRI: Giuseppe Ponzano (Termoli), Antonio Dimundo (Molfetta) CRONO: Pietro Vallone (Crotone)


REAL SANDOS-MARACANA’ DREAM FUTSAL 7-0 (3-0 p.t.)

Tutto secondo pronostico: la Real Sandos, capolista nel girone C e a un passo dalla promozione in Serie A Elite, batte 7-0 il Maracanà Dream Futsal e raggiunge la Vis Fondi in semifinale. Sblocca Isa Ferreira, che raccoglie l’assist di Caputo; raddoppio di Azevedo, che aggancia il pallone e lo gira alle spalle di Fermani. La terza rete del Sandos è uno sfortunato autogol di Giuva, su tiro di Ferreira. Nella ripresa, la squadra di Giorgia Grillo, trascinata dai numerosi tifosi arrivati dalla Puglia, arrotonda ulteriormente il risultato con la doppietta di Fernandez e le reti nel finale di Ziero e Maria Grazia Pezzolla. Sandos avanti, Maracanà fuori con onore.

REAL SANDOS: Maffei, Argento, Fernandez Marquez, Caputo, Ferreira,
M.G. Pezzolla, Ziero, Azevedo, C. Pezzolla, Bonasia, Falco, Russo. All. Grillo

MARACANA’ DREAM FUTSAL: Fermani, Giosué, Giuva, Marani, La Ferrara, Frontin, Ciccioli, Rogani, Gasparrini, Tosi, Attaccalite, Ruggeri. All. Tiberi

MARCATRICI: 3’38” p.t. Ferreira (R), 8’43” Azevedo (R), 10’10” aut. Giuva (M), 3’14” e 7’23” s.t. Fernandez (R), 17’07” Ziero (R), 18’02” M.G. Pezzolla (R)

AMMONITE: M.G. Pezzolla (R)

ARBITRI: Arrigo D’Alessandro (Policoro), Gianluca Zuzolo (Caserta) CRONO: Giuseppe Cundò (Soverato)

 

ROYAL TEAM LAMEZIA-SPORTING CLUB COPPA D’ORO 2-1 (0-0 p.t.)
VIDEO
PRIMO TEMPOSECONDO TEMPO
Le padrone di casa soffrono, ma alla fine il PalaSparti può esultare: la Royal Team Lamezia, eliminata lo scorso anno ai rigori dalla Thienese che avrebbe poi vinto il trofeo, batte 2-1 lo Sporting Club Coppa d’Oro e si qualifica per le semifinali. Il primo tempo è equilibrato; dopo 65 secondi della ripresa, invece, le calabresi di Carnuccio vanno in vantaggio con Losurdo che dribbla mezza difesa avversaria e batte Basilici. Il vantaggio dura 6′, fino all’1-1 di Cinti, che beffa Liuzzo sul primo palo. A far esplodere il pubblico di fede biancoverde è però Federica Mezzatesta, che all’11’25” insacca il tap in sulla respinta di Basilici dopo il tiro di Fragola. Negli ultimi 2′, Loredana Ceccarini schiera D’Amico portiere di movimento, ma il risultato non cambierà più.

ROYAL TEAM LAMEZIA: Liuzzo, Fragola, Leone, Mezzatesta, Losurdo, Marrazzo, Malato, Mirafiore, Bagnato, Fucile, Linza, Ierardi. All. Carnuccio

SPORTING CLUB COPPA D’ORO: Basilici, Sias, Cinti, Stuppino, D’Amico, Cecchini, Mascoli, Scerra, Pettinelli, Papitto, Di Segni, Bennardo. All. Ceccarini

MARCATRICI: 1’05” s.t. Losurdo (R), 7’21” Cinti (S), 11’25” Mezzatesta (R)

AMMONITE: Scerra (C), Mezzatesta (R)

ARBITRI: Pasquale Caruso (Messina), Bartolomeo Burletti (Ragusa) CRONO: Francesco Agosto (Paola)

 

RAMBLA-FLAMINIA 3-2  (3-2 p.t.)

Nella sfida tra le due contendenti alla promozione in Serie A Elite del girone A, succede tutto nel primo tempo: la Rambla scappa sul 3-0, il Flaminia recupera due delle tre reti di svantaggio ma deve inchinarsi alla squadra di Arianna Barcaro, che raggiunge la Royal Team Lamezia in semifinale. Ghigliordini, dopo aver vinto un rimpallo, trova il gol del vantaggio, che diventa doppio grazie a Vanfretti e addirittura triplo con la rete di Bompan. Ferita nell’orgoglio, il Flaminia riesce quantomeno a rendere avvincente il resto del match, grazie alla doppietta di Giovannelli che manda le due squadre al riposo sul 3-2. Nella ripresa, le ragazze di Alessandra Imbriani le provano tutte, anche con il portiere di movimento, ma le speranze delle marchigiane di “forzare” la partita ai rigori si infrangono sul palo che a 7 secondi dalla fine rispedisce in campo la conclusione da terra di Falcioni. La Rambla tira un sospiro di sollievo e si prepara all’assalto alla Royal Team Lamezia.

RAMBLA: Trovò, Kofol, Bompan, Benetti, Ghigliordini, Carpanese, Rovea, Tasinato, Gaigher, Sandro, Ruffato, Vanfretti. All. Barcaro

FLAMINIA: Fatica, Bonito, Berti, Giovannelli, Faccani, Berdini, Baldarelli, Borgogelli, Falcioni, Spelta, De Michele, Letizi. All. Imbriani

MARCATRICI: 3’01” p.t. Ghigliordini (R), 5’38” Vanfretti (R), 6’49” Bompan (R), 9’36” e 12’28” Giovannelli (F)

AMMONITE: /

ARBITRI: Fabio Cozza (Cosenza), Vincenzo Cannistrà (Catanzaro) CRONO: Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia)

 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE (Palasparti, Lamezia Terme)
QUARTI DI FINALE – VENERDÌ 10 MARZO (diretta streaming sul sito della Divisione)

(3) ANGELANA-VIS FONDI 2-3
(4) REAL SANDOS
-MARACANÀ DREAM FUTSAL 7-0
(2) ROYAL TEAM LAMEZIA-SPORTING CLUB COPPA D’ORO 2-1
(1) RAMBLA-FLAMINIA 3-2

SEMIFINALI, SABATO 11 MARZO
(5) RAMBLA-ROYAL TEAM LAMEZIA (ore 20.30, diretta streaming sul sito della Divisione)
(6) VIS FONDI-REAL SANDOS (ore 18, diretta streaming sul sito della Divisione)

FINALE, DOMENICA 12 MARZO
(7) VINCENTE 5-VINCENTE 6 (ore 15, diretta streaming sul sito della Divisione)

 

ALBO D’ORO COPPA ITALIA FEMMINILE
2000-01 Acli Lazio, 2001-02 Non disputata, 2002-03 As Roma 2000, 2003-04 Sc Due Ponti Roma, 2004-05 Sc Due Ponti Roma, 2005-06 Virtus Roma calcio a 5, 2006-07 Imolese  Giovanile, 2007-08 Real Statte, 2008-09 Real Statte, 2009-10 Sporting Torrino, 2010-11 Real Statte, 2011-12 Kick Off Milano, 2012-13 Sinnai, 2013-14 Lazio Bcc Roma, 2014-15 Italcave Real Statte, 2015-16 Isolotto Firenze (Serie A Elite), Thienese (Serie A femminile), 2016-17 Olimpus KeyPartner Roma (Serie A Elite)